Via Martiri dei Lager, 65 - 06128 Perugia
Tel. 075 5002584 | Fax. 075 5019219 | cell. 346 6884132
Mail: info@figest.it

FIOLET

Campionati risultati e  classifiche Galleria fotografica ed eventi Comunicati  medie e modulistica

SCHEDA TECNICA

DENOMINAZIONE: “fiolet”
ZONE IN CUI VIENE PRATICATO: Valle d’Aosta
TIPO DI GIOCO: gioco di palla ovoidale battuta con bastone
NUMERO DI GIOCATORI: squadre composte da 5 giocatori titolari più 2 riserve  oppure singoli giocatori per le manifestazioni individuali
MATERIALI DI GIOCO: un bastone, una pallina ovoidale, una pietra liscia
TERRENO DI GIOCO: prato preferibilmente pianeggiante e privo di ostacoli lungo almeno 150 metri
OBIETTIVO: colpire la pallina al volo cercando di mandarla il più lontano possibile
ORIGINI: antiche

Regole di gioco

  • 1 II giocatore colloca la pallina sulla pietra, alta da terra almeno 25 cm, colpisce la stessa con il beccuccio della maciocca per farla balzare in aria, con un secondo colpo al volo ribatte il fiolet cercando di farlo andare il più lontano possibile.
  • 2 Tutte le fasi iniziali devono essere eseguite impugnando il bastone con una sola mano.
  • 3 II campo di gioco è di norma a forma di settore circolare della lunghezza di almeno 150 metri, sgombro di ostacoli ,viene tracciato con tre paline numerate per ogni punto creando dei semicerchi distanti  tra di loro 15 metri,detti semicerchi venivano segnati in passato con segatura mentre da qualche anno tramite una cordicella che lega le tre paline segnapunti tra di loro
  • 4 II punteggio acquisito da ogni giocatore dipende da quanti semicerchi supera con il lancio, ogni semicerchio uguale a un punto.
  • 5 Nelle gare individuali si somma per ogni giocatore il punteggio realizzato per ogni battuta,il numero di battute varia da una manifestazione all’altra tra le più importanti ricordiamo il “BATON D’OR” sulla distanza di 10 battute che assegna i titoli di campioni valdostani delle varie categorie , il TROFEO CONSIGLIO VALLE sulla distanza di 20 battute che assegna i trofei nelle varie categorie e il MASTER ESTIVO sulla distanza di 5 battute che nomina il campione estivo.Mentre per quanto riguarda le gare a squadre il punteggio della squadra è la sommatoria dei punti realizzati dai 5 componenti dopo aver tirato ognuno  30 battute
  • 6 Al termine del ciclo di battute fissato vince chi avrà raggiunto il punteggio più alto “.

Lessico

  • Il “FIOLET” pallina ovoidale di legno duro(bosso) ricoperta di chiodatura metallica usata fino a circa 15 anni fa sostituita poi da fiolet in plastica con inserti metallici o fiolet in lega di alluminio
  • I’ “EIMA” il bastone con cui colpire la pallina interamente in legno composta da manico e parte terminale più larga chiamata“MACIOCCA”
  • la “PIRA” è la pietra liscia su cui si appoggia inizialmente il fiolet.

 

 

 

ERICK

RICORDO DI UN GRANDE AMICO